Il Timing delle Nozze

Settembre 14, 2020 Comment

IL TIMING DELLE NOZZE

 

Il giorno del matrimonio, il più desiderato da tutta la vita.

Ci hai pensato così spesso che riesci quasi a visualizzarlo… ma come si svolgerà veramente?

 

Molte delle mie bride-to-be (ma anche dei miei futuri sposi) quando immaginano il loro giorno più bello sono solite farmi questa domanda.

Come planner, mi piace raccontare in modo pragmatico cosa aspettarsi e con che tempistiche succederà ogni passaggio di un evento così importante.

Vediamolo insieme.

 

La sveglia (tempo previsto: tra i 10 e i 45 minuti)

Che sia un evento diurno o che sia un evento serale, tutto comincia con denominatore comune: un’emozione grande ci dà la sveglia e ci riattiva tutte le funzioni, con un flusso di adrenalina e grande energia.

Non correre a guardare il tempo! Qualunque condizione atmosferica ci sia fuori, lascia fare agli esperti che avete ingaggiato. Ci penseranno loro a preparare la migliore soluzione per il vostro ricevimento da sogno.

Dopo una bella doccia tonificante, vai pure a vedere il tuo abito da sposa che avrai tirato fuori dalla propria custodia almeno il giorno prima insieme al velo, se presente.

Ricordati che i capelli saranno già stati “coiffati” il giorno precedente, così che il Bridal Hair Styling possa comodamente modellarli senza che sfuggano al proprio controllo.

 

La colazione (tempo previsto: 20 minuti)

timing delle nozzeÈ un passaggio molto importante: per favore non sottovalutarlo.

La giornata richiede molte energie e sarà comunque stancante.

Hai bisogno di fare scorta di forze, e quale migliore situazione se non una colazione energetica? A te la scelta. Dai cereali e yogurt, insieme ad un buon caffè, oppure una macedonia di frutta esotica con un te macha tonificante o fette biscottate.

Le più coraggiose non abbandoneranno un bel cappuccio e brioches. Brave, avete la mia stima!

 

La consegna dei fiori personali (tempo previsto: 20 minuti)

timing delle nozze

Per fiori personali intendiamo tutti quei fiori che completano il look della sposa e, in alcuni casi, anche del suo corteo nuziale.

La tua wedding planner o il flower designer si incaricherà di recapitarti o di farti portare il tuo bouquet a casa: per la conservazione in verità si sconsiglia di riporlo in frigorifero, come spesso succede.

Se possibile, usa un boccale di birra (sì, hai letto giusto!), riempilo con pochissima acqua e immergi la tua bellissima composizione floreale.

Riponi invece nel ripiano più basso del frigorifero (quello sopra lo scomparto di frutta e verdura, per intenderci) la scatolina con gli altri fiori.

Quali possono essere? Corsage per le signore della propria famiglia (mamma, sorelle, testimoni e cognate; la sposa no! Mai!) e bottouniere per gli uomini di casa (papà, fratelli, testimoni e cognati; mi raccomando: se indossano la bottouniere no alla pochette nel taschino!!).

Se ci sono delle flower girl che si troveranno a partire dalla casa della sposa, allora è possibile chiedere che anche le loro coroncine o fiori che dovranno portare possano essere recapitate al suo domicilio.

A volte, in base a quanta emozione..o meglio… agitazione ci sia, è preferibile valutare che il bouquet sia consegnato davanti alla chiesa o location dove si svolge il matrimonio.  Non sapete quante spose ho sentito che l’abbiano lasciato a casa.

Le mie no per fortuna (!), perché gliel’ho sempre ricordato o per l’appunto consegnato una volta scese dall’auto.

Ultimo compito del fiorista è allestire l’auto che ti accompagna al luogo della cerimonia, per cui assicurati che possa essere da te già dalla mattina.

 

È tempo di make-up e hair styling (tempo previsto: dalle 2 ore e mezza alle 3 ore)

La tua make-up artist e la tua hair styling arriveranno al domicilio che hai fornito loro circa tre ore prima della vestizione.

Infatti, il percorso per renderti la bellissima sposa che hai in mente di essere richiede tempo e cura e soprattutto… che tu ti rilassi nelle mani di professionisti selezionati.

È importante nei mesi che precedono il grande giorno che tu abbia studiato con loro 1 o 2 prove, fino a trovare la soluzione che meglio si inserisce nel contesto generale: infatti trucco e capelli sono il completamento dell’immagine e devono sempre avere una linea che rispecchi in primo luogo chi sei, senza forzature; in secondo luogo, armonizzino tutto per regalare a te e al mondo la tua migliore visione.

 

timing delle nozze

In questa fase, fatti trovare in una tenuta comoda, ma che sia facilmente sfilabile verso il basso, così non rovinare il fantastico lavoro che avranno fatto make-up artist e hair stylist.

Molte scelgono di indossare sottoveste e vestaglietta, magari simpaticamente personalizzata sulla schiena con parole quali BrideMrs, magari dono delle amiche dall’addio al nubilato.

Piccolo consiglio per quello che riguarda lo staff che si prenderà cura di te durante il maquillage e l’acconciatura: a mio avviso, in primo luogo è opportuno trovare qualcuno che venga alla tua abitazione.

Non devi strapazzarti quel giorno, approfitta del servizio di professionisti che offrono questa possibilità.

In secondo luogo, suggerisco di trovare qualcuno che possa effettuare sia l’uno che l’altro compito: questo significa passare sotto le mani di un unico professionista che abbia quindi un progetto d’insieme molto ben chiaro ed uniforme per il tuo viso e per il tuo contesto.

 

L’arrivo del fotografo e del videografo (tempo previsto: 1 ora)

L’operatore foto e video arriveranno in momento avanzato della preparazione, o per lo meno in una fase avanzata del trucco.

Non vorrai avere nel vostro album o video di nozze un’immagine che ti colga in fallo con evidenti occhiaie o capelli scarmigliati, vero?

Così, con qualche piccolo accorgimento, il fotografo e il videografo potranno sì ritrarti con beccucci e buffi bigodini di sostegno all’acconciatura, ma l’idea è quella di avere sempre un allure che ti avvicini molto di più ad uno shooting di Vanity fair che alla tua portinaia. Nes pas?

Ricordiamoci che il video e le foto sono quanto realmente resta come ricordo tangibile di questa meravigliosa giornata e sono elementi da mostrare con orgoglio negli anni a venire.

A questo proposito, l’ideale è trovare professionisti che abbiano già lavorato insieme. Se così non fosse, cercate qualcuno che sappia raccontare con uno stile molto simile il reportage delle nozze.

Rivedendo le immagini, siano esse statiche come per gli scatti o dinamiche come nel caso del video, ci deve sempre essere dialogo e armonia, come in tutto il vostro progetto matrimoniale!

 

La vestizione (tempo previsto: 30 minuti)

Ci siamo: sei pronta per il tuo sogno da vestire.

In questo momento l’emozione sale.

Pensa solo ad esempio a come si illuminerà il viso del tuo papà nel vederti…!

Fatti perciò aiutare dalle figure a te più vicine, a partire dalla tua mamma, se puoi. Le tremeranno le mani probabilmente e forse allacciare tutta quella fila di bottoncini sarà un’impresa: ma la trepidazione nel sentirvi vicine l’una all’altra, mentre compiete questo gesto che ha un che di solenne, non ha prezzo.

Qui, la scelta è solo tua: decidi tu quante persone vuoi intorno in questo momento. C’è chi preferisce avere tutte le amiche, chi solo la mamma, chi le sorelle o le testimoni.

Personalmente, sconsiglio di avere intorno molte persone, in parte per scongiurare ulteriore confusione, e poi… sei la sposa! Il tuo abito è il segreto da svelare, la sorpresa più bella! Se la riveli a tanti, prima di avviarti lungo il percorso che ti porterà al tuo futuro marito, non avrai perso un po’ di magia?

 

Un brindisi prima di andare (tempo previsto: 10 minuti)

timing delle nozzeMa sì dai, il tempo di un “cin” per sciogliere la tensione, qualche scatto in famiglia e con i testimoni lo devi fare! Non mi dilungo. ricordati solo di non fare troppo tardi!

 

L’arrivo in chiesa o nel luogo di svolgimento della Cerimonia: inizia la favola! (tempo previsto: variabile, tra i 10 e i 20 minuti)

È ora di andare a dichiarare al mondo il tuo amore per lui: assicurati che mamma e le testimoni ti precedano almeno di una decina di minuti, perché possano anticipare del tuo arrivo imminente e dare perciò inizio al corteo nuziale.

Il tuo futuro sposo sarà già lì da circa mezz’ora per dare il benvenuto a tutti gli invitati.

Ricordati di far telefonare al tuo autista a qualcuno che si trovi sul posto in attesa di aiutarti a scendere dall’auto, eventualmente alla tua wedding planner o bridal stylist.

 

Il corteo nuziale (tempo previsto: tra i 15 e i 20 minuti)

Arrivati a questo punto si aprono due scenari, dati da due differenti tipi di corteo nuziale.

timing delle nozzeIl primo è quello che tutti gli invitati devono essere ai loro posti all’interno del luogo in cui si svolge la cerimonia. Lo sposo si trova già con i testimoni davanti, all’altare nel caso della chiesa.

In tal caso, pochi minuti prima del tuo arrivo avrà avuto inizio il corteo, che si apre con i genitori che non accompagnano i figli, seguiti dai testimoni, dallo sposo con la mamma cui darà il braccio sinistro. Restano ad attenderti solo paggetti e damigelle che ti precederanno lungo il percorso. Fa eccezione il caso in cui il tuo abito ovvero il tuo velo superi i 3 metri di lunghezza: in tal caso reggeranno i bordi e quindi saranno alle tue spalle.

Il secondo è quello meno usuale è quello in cui tutti gli invitati e lo sposo stesso aspettano l’arrivo della tua auto.

In tal caso a volte è proprio lo sposo a consegnarti il bouquet, prima che tuti gli ospiti, una volta assistito a questo primo first look, raggiungano le loro sedute e quindi dare il via al corteo nuziale come precedentemente espresso.

È una questione meramente di tradizioni territoriali, ma anche semplicemente di scelte personali.

Se posso esprimere un parere, la prima formula regala un’atmosfera più solenne, probabilmente più misteriosa, perché la sposa fa il suo ingresso e si mostra come tale senza che nessuno la veda prima.

Qualunque sia la decisione, ricordati di godere questo momento: è irripetibile e ogni passo che stai per fare è un passo che ti avvicina al tuo sogno d’amore.

Non perdere questa occasione!!

 

La cerimonia (tempo previsto: variabile, tra la mezz’ora in caso di rito civile fino all’ora e mezza circa, nel rito religioso)

È questo il fulcro di tutta la giornata, il senso del vostro gesto, qui si compie e si sublima: è in questo momento che si celebra e si concretizza la vostra scelta.

Ecco allora che tutto prende forma.

timing delle nozzeRicordatevi in qualsiasi caso che per favorire la partecipazione dell’assemblea, si suggerisce di predisporre un libretto che previamente andrà approvato dal celebrante.

Il rapporto deve essere almeno ogni due persone.

Sul libretto, oltre che a riportare la liturgia anche in caso di rito civile, possono essere inseriti anche i canti che saranno offerti dagli sposi.

Il punto sicuramente più emozionante è lo scambio delle promesse e quello degli anelli: che siano parole scritte da voi piuttosto che parole di rito, ditele piano, occhi negli occhi se riuscite.

È un’emozione immensa e se ci scappa la lacrima… lasciatela andare. Sono lacrime della gioia più pura!

Per gli anelli, ci sono più modalità di consegna. La prima, in caso di paggetti, all’ingresso possono portarli direttamente al celebrante oppure, se ben coordinati al momento del rituale usciranno dai primi banchi e li porteranno alla mensa.

In alternativa, saranno gli stessi testimoni a passarli al momento opportuno.

In ogni caso, non è una situazione che possa essere improvvisata: va attentamente pianificata e concordata con il celebrante. Sta infatti a lui valutare quale soluzione preferisca, ma deve essere avvertito di eventuali modifiche o diversità di celebrazione.

In caso di rito civile, allo stesso modo, ogni lettura, discorso o poesia va comunicato attraverso una scaletta molto rigida, le varianti sono da sconsigliare. Sarete tutti emozionati, meglio affidarsi a qualcosa di già concordato, non credi?

Inoltre, a livello pratico, i tempi sono più controllati – e controllabili – in questo modo, senza contare che alcune parti legate alla lettura di norme del Codice civile non possono essere interrotte.

timing delle nozzeAl termine del rito, ricordatevi i tempi dedicati alle firme: mentre tutti gli invitati vi aspettano all’esterno dell’area destinata alle firme, valuta la possibilità di dedicare un intrattenimento extra, un vero e proprio regalo per loro, se lo ricorderanno!

Nel frattempo, ricordati di chiedere ai genitori e ai testimoni di non lasciare l’area della celebrazione per le foto di rito. Concordate anticipatamente con il fotografo chi dovrà comparire in queste foto e fino a quale linea di familiari bisogna prevedere la foto “istituzionale” di rito (devono esserci anche gli zii? i cugini? I nonni?)

Ricordati che molti scatti potrete farli anche in location, in zone molto suggestive, per cui, se possibile “restringete” questo momento, demandandolo a più tardi.

 

L’uscita degli sposi (tempo previsto: 30 minuti)

È fatta! Siete marito e moglie!

timing delle nozzeSiete pronti a ricevere tutti gli auguri dei vostri ospiti? Allora insieme, mano nella mano, raggiungeteli mentre vi aspettano.

Assicurati che lancio del riso e/o petali siano graditi, mentre sappi che molto spesso gli spara-coriandoli o anche kabuki non sono ammessi proprio per regolamento comunale. Per cui, molta attenzione a questa fase: vale la pena dare spazio alla gioia di tutti, senza incappare in arrabbiature inutili.

Dopo il ben augurante lancio, giro di saluti e via, tutti in location!

Ricordati di far avvisare il catering o del referente sul posto da parte di uno dei testimoni (anche più di uno se potete… per sicurezza!), che la cerimonia è terminata e che il servizio si tenga pronto all’arrivo di tutti, invitati e sposi.

Che la festa abbia inizio!

 

 

L’arrivo in location: l’aperitivo (tempo previsto: 1 ora e 30 minuti)

La prima fase comincia con un’area beverage già aperta.

Acque aromatizzate, succhi rinfrescanti e soft drink dovranno già essere a disposizione degli invitati, che arriveranno accaldati e assetati.

timing delle nozzeFai in modo che i camerieri siano pronti ad attenti all’accoglienza, avendo ricevuto il precedente avvertimento.

Tu e il tuo nuovissimo marito (ci pensi? Marito!!!) entrerete per ultimi. Anche in questo caso, attendete che vi dicano che buona parte degli ospiti siano arrivati.

Non sarebbe carino infatti entrare in mancanza di molti dei vostri ospiti.

Per cui, meglio farsi attendere un pochino piuttosto che scontentare i propri invitati.

Al vostro arrivo tra loro, dovrà partire la canzone concordata con il gruppo musicale o deejay e il capo servizio del catering vi accoglierà con i calici per il primo brindisi da marito e moglie, da rivolgersi rigorosamente rivolti verso gli invitati.

Da qui in avanti, dedicatevi a chi avete desiderato accanto per il vostro giorno speciale.

Il fotografo ed il videografo avranno cura di rubarvi non più di una mezz’ora per le foto di coppia. Per il resto, starà alla loro bravura rubarvi istanti preziosi, senza che ve ne accorgiate.

Ad oggi la maggior parte di questa tipologia di fornitori lavora in stile reportage, per cui pur suggerendo alcune mosse per migliorare lo scatto, soprattutto nei ritratti, tutto il racconto fotografico e videografico si svolgerà per lo più senza che ve ne accorgiate.

timing delle nozze

La bravura degli operatori è proprio questa. Loro ci sono, voi vi divertite e non vi accorgete di averli intorno.

Cara sposa… se hai scelto di portare il velo sarà opportuno che tu possa indossarlo almeno fino al brindisi d’ingresso. Dopodichè va tolto!

Se ci tieni molto, ti è concesso qualche scatto di coppia, ma non portarlo per tutto il servizio. Ne gioverà il tuo album di nozze.

 

Il pranzo o la cena d’onore (tempo previsto: 1 ora e 30 minuti)

Una volta richiamati a raggiungere la sala della cena d’onore da parte del coordinatore del ricevimento, tutti gli invitati dovranno raggiungere questo luogo e se non ancora lo avessero fatto, vanno invitati a visionare il tableau de mariage.

timing delle nozzeSi tratta di un momento molto delicato del ricevimento: infatti, un eccessivo ritardo comprometterebbe la qualità della proposta culinaria. Sarebbe davvero un peccato!

Inoltre, individuare il proprio posto a sedere può non essere sempre un’operazione immediata.

Ricordati perciò di non cercare nomi particolarmente complessi da ricordare, né tantomeno simili tra loro.

Una formula che trovo sempre molto elegante è quella delle escort cart: il tableau de mariage sarà composto da cartoncini con il nome dell’invitato, all’interno del quale sarà riportato il tavolo di destinazione. Lo stesso può essere quindi prelevato dal commensale, per portarlo con sé, agevolandolo nel ricordare la propria postazione.

Naturalmente, questi cartoncini seguiranno forme e stile della wedding stationary, per seguire e completare il coordinato grafico cui abbiamo abituato sin ora i nostri convitati.

Questo momento è molto importante che sia presidiato dal coordinatore dell’evento e dal suo staff, che devono conoscere la pianta dei tavoli per rendersi disponibili ad aiutare gli ospiti in difficoltà.

Una volta che tutti siano stati fatti accomodare.. che entrino i new Mr&Mrs!

Deve essere un’entrata spumeggiante con i fiocchi: scegliete un brano coinvolgente, ritmato che faccia venire voglia di saltare in piedi e festeggiare… in fondo siamo qui per questo no?

timing delle nozzeAll’ingresso, omaggiate i vostri cari ed amici facendo un giro tra i tavoli. Non lo scorderete mai più!

Da ultimo, raggiungete il vostro posto a sedere: la sposa siede a destra, mentre lo sposo a sinistra.

La scelta se organizzare un tavolo con i testimoni o genitori oppure solo voi due tocca a voi: quale soluzione preferite?

Curiosità: sappi che la composizione del tavolo cosiddetto d’onore riguarda una tradizione che si perde nella notte dei tempi. Di recente, la prima soluzione con tavolo imperiale o reale (a seconda dei commensali ospitati) va molto di gran spolvero, ma in verità è una consuetudine ereditata dal cerimoniale francese.

Ad ogni modo, una volta accomodati, può partire il servizio.

Quando ero bambina io, a questo punto si poteva lasciare ogni speranza… per parafrasare una citazione di memoria dantesca.

Oggi, per fortuna il servizio è organizzato in modo più veloce, seppure decisamente più attento.

La cosa che più spesso mi chiedono le mie coppie e di non perdere troppo tempo per consumare il pranzo placè.

timing delle nozzeNormalmente, consiglio quindi di considerare tre portate servite: si può partire con un petit entrée, una dichiarazione che anticipi il tenore di quanto seguirà.

Scegliete qualcosa che vi rispecchi, ma tenete anche conto di una certa trasversalità della carte.

Gli ospiti potranno seguire la proposta gastronomica dal menu che avranno trovato presso il loro tavolo. Per un gesto di particolare cortesia, si consiglia di darne uno per ciascun commensale.

Anche in questo caso completerà il set della stationary e quindi riprenderà il resto del coordinato. Ecco perché è sconsigliato lasciare che sia il banqueting a stamparlo: è preferibile farlo fare a chi ha curato per voi le partecipazioni e tutto il resto.

Tra una portata e l’altra saranno previsti il refill per chi desidera un ripasso delle portate. Per una forma più elegante, verificate che il catering serva le pietanze già impiattate (il cosiddetto servizio all’italiana) e che si occupi della mescita del vino, dedicando un cameriere per tavolo.

È in queste pause, della durata di mezz’ora circa per ciascuna portata, che si consiglia di inserire interventi come discorsi o sorprese.

L’importante è che il capo servizio sia sempre informato di quanto stia per succedere in sala. Come per le tempistiche dedicate al placement, anche in questo caso non bisogna inficiare sulla qualità dell’operato del catering, con ritardi e aggravi che possano compromettere la riuscita del pranzo o cena che sia.

E mentre starai gustando le succulente e prelibate pietanze con la tua dolce metà o brindando in giro tra gli ospiti, nel frattempo qualcuno pensa a voi e prepara la parte più dolce della giornata.

 

Il taglio della torta (tempo previsto: 20 minuti)

La scenografia del taglio torta merita forse una delle attenzioni più rilevanti. È il culmine di una giornata che deve rispecchiare tutti i sogni e le aspettative che hai sempre avuto.

Ecco quindi, che una volta adunati tutti gli ospiti, attorno al tavolo predisposto per la wedding cake fate la comparsa voi sposi.

Anche in questo caso, sarà stata già avviata la colonna sonora per questo momento.

timing delle nozzeDeve essere tutto perfetto.

Per esserlo, è importante che si dedichi una parte del budget all’illuminazione. Infatti, soprattutto per i ricevimenti serali, ma anche quelli diurni, è necessario valutare la possibilità di migliorare l’atmosfera con luci architetturali o di profondità.

Fatti supportare da un professionista che progetti per voi l’ambientazione migliore.

Un momento così speciale poi merita assolutamente ogni sforzo di fantasia perché sia unico e memorabile.

Non parlo di situazioni eccentriche, intendo dire che ci vuole un occhio di riguardo per voi e per lo scenario che rappresenta questa situazione.

Vuoi un assaggio per comprendere l’importanza? Una volta davanti alla torta, che sia a piani o ad unico piano, lui guiderà la tua mano nell’affondare il coltello per il primo taglio. Una simbologia notevole: qualunque cosa accada nella vita, ora sarete uno per l’altra e tu potrai contare su di lui, nei momenti dolci come in quelli difficili. Lui sarà lì per guidarti e sorreggerti.

Molti scatti sono dedicati a questo istante, vale quindi la pena di investirci immaginazione, decorazioni e riflessioni.

Gli ospiti possono essere coinvolti con sparklers, lanci di palloncini, spettacoli a sorpresa e fuochi d’artificio.

Indubbiamente è un istante che nessuno dovrà dimenticare. Neanche tu.

 

Il lancio del bouquet (tempo previsto: 10 minuti)

Stai per consegnare il testimone alla prossima nubile che convolerà a nozze.

timing delle nozzeCi sono diverse modalità per farlo: il più tradizionale è quello di lanciare verso le invitate non ancora sposate il bouquet, dando loro le spalle.

Sarà allora il destino a scegliere chi sia la prossima fortunata che si sposerà entro l’anno.

L’altro, meno convenzionale, lascia la scelta nelle tue mani: puoi decidere quale delle tue amiche meriti di vivere un’esperienza simile, consegnando direttamente la composizione alla inattesa designata.

È un momento sempre molto emozionante, in entrambe le circostanze, a volte anche goliardico sotto certi aspetti.

Per cui, divertiti un po’ con il bouquet prima di cederlo: sulle note di canzoni divertenti come “Like a Virgin” di Madonna o “Girls just wanna have fun”, prenditi il tuo tempo… e fallo desiderare (nella trepidazione di eventuali fidanzati in osservazione!).

Puoi scegliere di donare un bouquet appositamente composto dal tuo floral designer; però ricorda: perché sia realmente di buon auspicio, dovresti consegnare il tuo!

 

Il ballo degli sposi ed il ballo con i genitori (tempo previsto: 15 minuti)

Questo è un momento che mi commuove ancora, dopo tanto tempo che faccio questo mestiere.

timing delle nozzeHo assistito tante spose: eppure, quando partono le note di una canzone che per loro ha un significato profondo non posso negare che mi emozioni.

Una volta uno sposo poco convinto mi ha chiesto se per primo ballo degli sposi intendessi quel ciondolare come orsi in mezzo alla pista mentre tutti ti guardano.

Questa immagine mi ha sempre fatto ridere, ma d’altra parte mi ha mosso almeno altrettanta tenerezza.

Forse non sarete Ginger Roger e Fred Astaire: nessuno vi chiede questo.

Per cui non temete, scegliete insieme un brano musicale che significhi molto per voi.

L’amore che provate l’una per l’altro vi solleverà da terra: state occhi negli occhi, vi sembrerà che il mondo intorno scompaia.

In mezzo a questo turbinio di giornata, è il momento da godere solo per voi prima di rituffarvi nella baldoria.

Allo stesso modo, il ballo con i genitori.

A volte può essere una sorpresa, spesso non se lo aspettano e questo provoca loro una gioia immensa, inaspettata.

Tieni conto che è un modo per ringraziarli di quello che vi hanno reso oggi le persone che siete e che in modo indiretto vi hanno reso la nuova famiglia che avete appena formato.

È così che comincia la sposa con il papà e a seguire lo sposo con la mamma.

Godetevi anche questo momento irripetibile. Lo porterete per sempre con voi.

 

Parola d’ordine: open bar! (tempo previsto: il resto della festa!)

Da qui in avanti, le spalle si abbassano…comincia per davvero la festa!

timing delle nozzeC’è chi fa il cambio d’abito, chi di scarpe e chi di acconciatura.

Cominciano ad essere distribuiti i gadget e la gente comincia sentire il richiamo della dance floor…

Se però vuoi, due sono le paroline magiche per attrarre le persone verso la zona disco: OPEN BAR.

Date l’ordine al bar tender di tenersi pronto, da qui in avanti siete nelle sue mani!

Potete studiare con lui un cocktail che porti il vostro nome e presentare una cocktail list degna di questo nome.

Non c’è festa il cui successo non sia assicurato dalla presenza di un cocktail bar di tutto rispetto!

L’altro elemento è delegato alla presenza di un abile deejay: non pensare di doverlo rubare ai migliori locali di Ibiza. Tuttavia, assicurati che sia un professionista, che arrivi dotato di tutta l’attrezzatura idonea, ma soprattutto che sia abituato a suonare ai matrimoni.

Infatti, può essere più efficace qualcuno che faccia questo di mestiere piuttosto che un deejay rubato all’Ushuaïa!

Con le giuste indicazioni, avrete esattamente la musica ideale per la vostra disco.

Anche in questo caso, non trascurare l’illuminazione neanche se è giorno. O forse è il caso di dire, soprattutto se è giorno: se vogliamo fare un cambio passo di giornata, è ora di far vedere cosa vogliamo dire!

Ultimo suggerimento: potreste concordare un brano di fine, come un segnale tra di voi, come una “campanella” di fine ricevimento.

Ricordati di predisporre confettata e bomboniere in un’area adiacente così da poter consentire chi si accommiata di portarsi via un ricordo tangibile nelle vostre nozze.

È un modo molto dolce – letteralmente – per salutare e ringraziare i tuoi invitati di aver condiviso un giorno così importante della vostra vita.

timing delle nozze

Sarà una giornata intensa e fidati, volerà.

Tutte le indicazioni che ti ho lasciato riguardano situazioni che ci auguriamo torneranno presto ad essere rappresentate come tali.

Ad ogni modo, ricordati che qualsiasi cosa accada sarà un giorno di grande festa: sarete travolti dalle dimostrazioni di affetto e l’amore sarà sotto ogni aspetto il vostro co-protagonista. Camminerete per giorni avvolti in una bolla che vi terrà sospesi per tanto, tanto tempo.

Qualunque cosa avrai immaginato, non sarà neanche lontanamente così bella come la realtà che vi aspetta.

 

 

Francesca

La Favola Reale

www.lafavolareale.com

 

Photo Credit (in ordine alfabetico):

Gilberti Ricca Fotografi

Inlimbo Weddings

LĪMĒN Studio per Gilberti Ricca Fotografi

Luma Photo

Morlotti studio

Lascia un Commento